Il paese dei gatti

Recensioni, segnalazioni, osservatorii, racconti, suggerimenti

#recensione Alice nel paese delle meraviglie, di Lewis Carroll

9780140366754E’ un testo che va necessariamente letto in originale. Il racconto, oltre che profondo, è stilisticamente molto bello. La prosa è musicale e piena di giochi di parole, che in italiano non potranno mai essere tradotti. Io ho letto anche la traduzione di Aldo Busi e, per quanto l’Autore si è davvero encomiabilmente applicato per esprimere i giochi di parole e la musicalità della prosa, anche talvolta utilizzando espressioni con un diverso significato rispetto all’originale, il risultato è necessariamente lontano dall’opera di provenienza.

Si tratta di un racconto che Carroll ha composto in regalo alla piccola Alice e le sue due sorelle, figlie di un amico. E’ una storia ricca di parabole, metafore, simboli, allusioni circa la crescita personale, la ricerca e scoperta di sé.

 John Tenniel

John Tenniel

Alcune scene hanno letteralmente segnato la coscienza collettiva pressoché universale, scatenando una creatività artistica forse senza paragoni. Per esempio, quando Alice, alla prima difficoltà, piange senza freni e rischia di affogare nelle proprie stesse lacrime; oppure tutti quegli oggetti che, a seconda delle prospettive sono troppo grandi o piccolissimi; o la metamorfosi del corpo femminile attraverso il cibo. L’abitudine che Alice adotta di crescere e rimpicciolirsi a seconda delle circostanze, utilizzando pezzi di fungo, per sentirsi adeguata alla situazione, finendo però solo per confondersi e rischiando di perdere se stessa, di dimenticare chi è veramente. Tutto ciò accade mentre cerca di raggiungere un giardino, che quando ha intravisto di sfuggita  le è sembrato molto bello. Ma non sa dove sia, né come arrivarci, né cosa vi troverà esattamente. Sente solo che lì starà bene. A volte è vicinissima e vi cammina accanto costeggiando una lunga siepe, altre volte improvvisamente lo perde semplicemente di vista. Mi pare una efficace parabola del passaggio dalla fanciullezza alla fase adulta.
Vi sono continui riferimenti alla matematica e alla geometria. Nel capitolo finale, la descrizione del processo al mazzo di carte è qualcosa di così arguto e realistico che ben rende la realtà delle vicende processuali. L’apparente assurdità delle regole, l’apparente inutilità delle procedure, l’apparente incapacità di coloro che vi partecipano (giudicanti, testimoni, giuria), tutto concorre a creare un realistico e veritiero non sense. Una atmosfera vagamente inquietante e soffocante, da incubo fanciullesco, è la perfetta cornice di un gioiello della letteratura.

 

Alice Liddell

Alice Liddell

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 maggio 2009 da in Libri, Pagine e incubi, Recensioni, Romanzi con tag , , , , .

Sbircia nell’archivio dal 2009 ad oggi

Cerca i post pubblicati per data

maggio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Giu »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Statistiche del Blog

  • 8,660 visite

Through the looking glass

"..and Alice began to remember that she was a Pawn, and that it would soon be time for her to move".

Seguimi su Twitter

Seguimi su Instagram

È #domenica. Tempo di buone #letture con #Matticchio #SignorAhi! "Perché quando finiscono i sogni, cominciano i guai". #Rizzoli #Lizard #matticchiate #libri #books #lettori #pagine 👁 #nofilter #domenicasera #sunset in #Rome  #nowhere is like #home #pace 🌆 Presto sul #blog Lo avete già letto? #Bitglobal #avvocati #economia #lettori #pagine #libri #books #instabooks #nuovo #post Quando #Yourcenar incontra #Piranesi e la #mostra a #Roma #PalazzoBraschi #arte #pagine #libri #lettori  #utopia #carceri d' #invenzione #incubi #nightmare Link in bio La #Roma che ossessiona #libri #books #pagine #nuoveletture #Piranesi raccontato da Marguerite #Yourcenar #Paginedarte #arte #obsession #carcere #Gipi La #terra dei figli. Un #libro bellissimo tra i più recenti graphic novel #pagine #lettori #books #instabooks
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: