Il paese dei gatti

Recensioni, segnalazioni, osservatorii, racconti, suggerimenti

#letture La voglia, di Elfriede Jelinek

31NEd3ZfJHL._BO1,204,203,200_Il direttore di una cartiera situata in una valle alpina, adulato e rispettato in paese poiché la sua azienda dà lavoro alla maggior parte della popolazione locale, è in privato un individuo gretto, brutale, senza scrupoli, che opprime gli operai e assoggetta la moglie alla propria insaziabile lussuria. Lacerata tra il ruolo di madre e quello di oggetto sessuale, la moglie cerca invano rifugio nell’amore per uno studente, che invece la umilia con crudeltà, spingendola in un’inesorabile corsa verso la tragedia.

Finale agghiacciante a sorpresa. La storia è ambientata in Austria, in un paese di montagna. La forza del libro risiede nel linguaggio utilizzato dalla scrittrice per descrivere la piccolezza delle nostre esistenze, la meschinità degli uomini, la condizione di oggetto della donna nel contesto familiare, l’opportunismo e la stupidità umani.
Si usa un linguaggio estremamente crudo, volutamente freddo, spesso liberamente tratto dalle didascalie pubblicitarie e giornalistiche, come a sottolineare il vuoto espressivo dei maggiori mezzo di comunicazione della nostra società.
Il tentativo è efficace, perché durante la lettura si avverte distintamente il senso di oppressione, di inevitabilità, di crudeltà del destino.
Non è un testo facile. Spesso è poco comprensibile. E’ una scrittura molto difficile, soggettiva e visionaria a tratti, sconnessa. Non compare nemmeno un dialogo, gli stessi nomi dei personaggi appaiono solo alla fine del romanzo. La narrazione è interamente affidata alla descrizione dell’Autrice, terza spietata spettatrice dei fatti, delle azioni, dei pensieri dei personaggi, filtrati dalla sua personale visione degli eventi. Le vicende sono descritte con estrema disillusione e tagliente ironia, al limite della misantropia, inquietudine, dolore e senso di ineluttabilità sparsi un po’ dappertutto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sbircia nell’archivio dal 2009 ad oggi

Cerca i post pubblicati per data

giugno: 2009
L M M G V S D
« Mag   Lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Statistiche del Blog

  • 8,079 visite

Through the looking glass

"..and Alice began to remember that she was a Pawn, and that it would soon be time for her to move".

Seguimi su Twitter

Seguimi su Instagram

#poledance #polesport #Rome #workout 💪🏻💪🏻💪🏻💪🏻💪🏻🤸‍♂️🤸‍♀️ #madeinitaly #Rome #ladolcevita #summer #relax #instacat #gatti #summer #lungotevere #opera #lirica #Roma #summer17 Urban #sunset #Roma #summer Me lo dite come si fa a lavorare in pace? #gatti #instacat #summerinthecity
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: