Il paese dei gatti

Recensioni, segnalazioni, osservatorii, racconti, suggerimenti

#letture Guernica di Carlo Lucarelli

copPer inaugurare la serie noir di Stile libero l’editore [Einaudi], in barba ad ogni regola, ha chiesto allo stesso Lucarelli (che con Bernardi è il curatore della serie) di ripubblicare Guernica, un suo romanzo breve, straordinario e introvabile. Lucarelli ha accettato, ma in cambio ha voluto riscriverne l’intero finale. Torna così per tutti i lettori, in una nuova edizione, un noir visionario perfettamente ambientato nella Guerra di Spagna, rosso e nero come i sogni peggiori e come il sangue, di un Lucarelli più che mai “indagatore di incubi”.
Lettura indispensabile, insieme, per chi ha amato Almost Blue ma anche per chi ha amato l’atmosfera e lo sfondo storico de L’isola dell’angelo caduto.
In un ambiente di guerra feroce come ogni guerra, vivido come fossimo in presa diretta, oggi, una strana coppia di italiani di parte franchista, – il capitano Degli Innocenti e il suo attendente, l’indimenticabile doppiogiochista Filippo Stella – sprofonda nella ricerca di un cadavere che forse non è così cadavere, visto che taglia teste di uomini vivi. Che cosa troveranno veramente, mentre intorno a loro da ogni parte si annuncia l’orrore, non è dato sapere, ma solo intuire. La verità, come sempre nei libri di Lucarelli, appartiene al lettore, a libro chiuso.

Con questo breve racconto Lucarelli conferma di possedere un’ottima capacità di narrazione, che già aveva dimostrato nella serie televisiva Blu Notte.
Lo stile è avvincente, la storia serpeggia in ciò che sembra un incubo, ma è la realtà della guerra. La trama procede per indizi e mano a mano sembra riflettere la struttura caotica, scombinata, devastante della celebre e misteriosa opera picassiana, con un finale aperto, quasi incompiuto, o spezzato, come i destini in tempo di guerra.

309a2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 luglio 2009 da in Arte, Libri, Recensioni, Romanzi, Scrittori e artisti italiani con tag , .

Sbircia nell’archivio dal 2009 ad oggi

Cerca i post pubblicati per data

luglio: 2009
L M M G V S D
« Giu   Ott »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Statistiche del Blog

  • 8,660 visite

Through the looking glass

"..and Alice began to remember that she was a Pawn, and that it would soon be time for her to move".

Seguimi su Twitter

Seguimi su Instagram

È #domenica. Tempo di buone #letture con #Matticchio #SignorAhi! "Perché quando finiscono i sogni, cominciano i guai". #Rizzoli #Lizard #matticchiate #libri #books #lettori #pagine 👁 #nofilter #domenicasera #sunset in #Rome  #nowhere is like #home #pace 🌆 Presto sul #blog Lo avete già letto? #Bitglobal #avvocati #economia #lettori #pagine #libri #books #instabooks #nuovo #post Quando #Yourcenar incontra #Piranesi e la #mostra a #Roma #PalazzoBraschi #arte #pagine #libri #lettori  #utopia #carceri d' #invenzione #incubi #nightmare Link in bio La #Roma che ossessiona #libri #books #pagine #nuoveletture #Piranesi raccontato da Marguerite #Yourcenar #Paginedarte #arte #obsession #carcere #Gipi La #terra dei figli. Un #libro bellissimo tra i più recenti graphic novel #pagine #lettori #books #instabooks
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: