Il paese dei gatti

Il mondo visto da Tor Pignatta

La stanza in disordine

Avete mai vissuto in una stanza per tanto tempo, senza mai pulirla o riordinarla? Utilizzando gli oggetti senza rimetterli a posto, gettandoli per terra dopo averli usati, lasciando che tutto si copra di polvere? Immaginate una stanza in cui ogni cosa sedimenta sul pavimento, lasciata da sempre così com’è. È chiaramente una stanza ormai invivibile, fosse anche solo perché è impossibile camminarci. Si può provare a rimanere in un angolo, e limitarsi a guardare tutti quegli oggetti sparsi. Oppure..

… provare ad immaginare la strutturazione di una stanza ideale, dove collocare i mobili, gli oggetti, come suddividere gli scaffali, cose così. Ma non è facile trovare sempre un posto per tutto. Alcune cose sono decisamente strane e confuse. Forse è vero, abbiamo bisogno delle etichette per dare un senso a quello che abbiamo. Ci sono cose a cui non si saprebbe proprio dare un posto. In viaggio forse può essere possibile capirci qualcosa di più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14 dicembre 2009 da in Letteratura di viaggio.

Sbircia nell’archivio dal 2009 ad oggi

Cerca i post pubblicati per data

dicembre: 2009
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Statistiche del Blog

  • 10,394 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: