Il paese dei gatti

Recensioni, segnalazioni, osservatorii, racconti, suggerimenti

Tulpan. La ragazza che non c’era, di Sergei Dvortsevoy

Un giovane ufficiale marinaio torna nel suo paese in Kazakistan, deciso ad ottenere un gregge di pecore e apprendere l’antico e difficile mestiere di pastore. Gli diverrà ben presto chiaro che i suoi sogni non possono realizzarsi senza prima prendere moglie. Purtroppo, nel deserto della steppa l’unica ragazza disponibile, Tulpan, sembra avere altri progetti: la città, gli studi, un’altra vita altrove.

La ragazza non apparirà mai. E bene recita il titolo in italiano, richiamando certe nostalgie, alla Calvino (in Oltre il Ponte: ..io son solo e passeggio tra i tigli / con te, cara, che allora non c’eri.) Uno dei migliori film che mi sia capitato di vedere recentemente. La trama in sé è semplice, ma il ritmo della narrazione non rallenta mai. I commenti riportati sulla quarta di dvd lo definiscono poetico. La promessa è mantenuta. Un esempio su tutti: l’amico del protagonista offre i “confetti” alla sorella, sposata e madre di famiglia. Le caramelle cadono ed entrambi si chinano per raccoglierle: l’intensità delle parole non dette in quei due secondi è immediata e concretamente percebile.
C’è un protagonista assoluto non elencato nel cast: il deserto kazakistano, che recita il suo ruolo silenzioso, sullo sfondo. Bisogna ammirarlo così, senza pensieri, attraverso lo schermo. Dal vivo, si sa, è più pericoloso: può rubare l’anima.
Lo raccomando in originale, con i sottotitoli, per non perdere l’anima della storia.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 maggio 2010 da in Cinema, Letteratura innamorata, Recensioni con tag , , .

Sbircia nell’archivio dal 2009 ad oggi

Cerca i post pubblicati per data

maggio: 2010
L M M G V S D
« Feb   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Statistiche del Blog

  • 8,059 visite

Through the looking glass

"..and Alice began to remember that she was a Pawn, and that it would soon be time for her to move".

Leggi gli articoli e le pagine più cliccati

Seguimi su Twitter

Seguimi su Instagram

#poledance #polesport #Rome #workout 💪🏻💪🏻💪🏻💪🏻💪🏻🤸‍♂️🤸‍♀️ #madeinitaly #Rome #ladolcevita #summer #relax #instacat #gatti #summer #lungotevere #opera #lirica #Roma #summer17 Urban #sunset #Roma #summer Me lo dite come si fa a lavorare in pace? #gatti #instacat #summerinthecity
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: