Il paese dei gatti

Recensioni, segnalazioni, osservatorii, racconti, suggerimenti

La prova e la verità nel GEB

Dopo Euclide e Aristotele, il ragionamento logico deduttivo è stato sviluppato scientificamente per la prima volta a metà del 1800, da alcuni logici inglesi nell’ambito dei metodi di ragionamento meccanizzati. Un matematico userà poi i loro risultati per elaborare un paradosso dell’infinito, con cui dimostra che le dimostrazioni non reggono ai meccanismi logici della mente umana. Vale a dire che le dimostrazioni non esistono e che tutto ciò che sappiamo, matematica e geometria incluse, si fonda su un indeterminato, ma ineliminabile, tassello ultimo di fede. Questo matematico è Charles Lutwidge Dodgson, in arte Lewis Carroll, proprio l’autore di Alice nel paese delle meraviglie. Una chiarissima esposizione di questi studi la trovate in Gödel, Escher, Bach di Hofstadter, un libro del 1979, edito in Italia da Adelphi nel 1984.

Quindi, se le dimostrazioni non esistono, come è possibile valutare una prova, soprattutto processuale? Non esistono, né possono esistere, sistemi automatizzati validi, né umani, né di Intelligenza Artificiale. La verità esiste, ma è un concetto più ampio e complesso della dimostrabilità. E stabilire cosa è vero e cosa no, è un’arte, in cui sono impiegati ragionamento e logica, ma anche senso di bellezza e di semplicità. Come in tutte le arti. Possiamo quindi desumere che anche i giuristi sono artisti al pari di pittori e musicisti? Probabilmente sì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29 marzo 2016 da in Il giurista dentro il libro, Libri con tag , .

Sbircia nell’archivio dal 2009 ad oggi

Cerca i post pubblicati per data

marzo: 2016
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Statistiche del Blog

  • 8,681 visite

Through the looking glass

"..and Alice began to remember that she was a Pawn, and that it would soon be time for her to move".

Seguimi su Twitter

Seguimi su Instagram

Certe notti #nofilter #Roma #nights #autumn Dolce #autunno 🍂🍁🍂🍁#food #instafood #goodfood È #domenica. Tempo di buone #letture con #Matticchio #SignorAhi! "Perché quando finiscono i sogni, cominciano i guai". #Rizzoli #Lizard #matticchiate #libri #books #lettori #pagine 👁 #nofilter #domenicasera #sunset in #Rome  #nowhere is like #home #pace 🌆 Presto sul #blog Lo avete già letto? #Bitglobal #avvocati #economia #lettori #pagine #libri #books #instabooks #nuovo #post Quando #Yourcenar incontra #Piranesi e la #mostra a #Roma #PalazzoBraschi #arte #pagine #libri #lettori  #utopia #carceri d' #invenzione #incubi #nightmare Link in bio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: