Il paese dei gatti

Recensioni, segnalazioni, osservatorii, racconti, suggerimenti

La boxe è una specie di teologia

#DiarioDiBordo giorno 3 L’uomo senza qualità, di Robert Musil

Ulrich incontra per la prima volta Bonadea subito dopo essere stato rapinato per strada. La donna lo soccorre. Durante il tragitto in carrozza Ulrich la intrattiene ostentando tranquillità circa l’accaduto, discorrendo del più e del meno, e tra l’altro anche di sport:

Ulrich giustificò vivacemente l’accaduto e dichiarò alla stupefatta materna bellezza al suo fianco che tali esperienze di lotta non vanno giudicate secondo l’esito. La loro attrattiva sta nel fatto che in un brevissimo spazio di tempo, con una rapidità mai ricorrente nella vita borghese, e sotto la guida di segni appena percepibili, bisogna compiere tanti movimenti diversi, vigorosi e tuttavia strettamente coordinati, che è impossibile sorvegliarli con piena coscienza. Al contrario, ogni sportivo sa che qualche giorno prima della gara si deve sospendere l’allenamento, appunto per lasciare che muscoli e nervi prendano tra loro gli ultimi accordi senza che la volontà, l’intenzione e la coscienza vi contribuiscano o abbian nulla da dire. Poi, nel momento dell’azione, descrisse Ulrich, succede così: i muscoli e i nervi scattano e combattono insieme con l’io; e questo – cioè il complesso di corpo, anima, volontà, insomma l’individuo nel suo insieme così com’è definito e delimitato dal diritto civile – viene da essi nervi e muscoli preso su e trasportato leggermente, come Europa in groppa al toro; se così non è, se per disavventura il più piccolo raggio di riflessione attraversa quel buio, l’impresa fallisce sicuramente. [..] quell’esperienza di un’estasi, di una trascendenza quasi completa della persona cosciente, era affine a un genere di esperienze perdute, già note ai mistici di tutte le religioni, e quindi si poteva in qualche maniera considerare come il surrogato moderno di eterne esigenze, un cattivo surrogato, ma pur sempre un surrogato; sicché la boxe e altri sport analoghi, che lo introducono in un sistema razionale, sono una specie di teologia, anche se non si può ancora pretendere che ciò venga universalmente riconosciuto.

La sua compagna di viaggio è perplessa, ma anche affascinata:

potè sembrarle in fondo assai naturale che egli cercasse di spiegare la teologia mediante lo sport, e magari abbastanza interessante, perché lo sport è un fatto contemporaneo, mentre la teologia è una cosa di cui non si sa niente, quantunque esistano innegabilmente ancora moltissime chiese. Comunque sia, ella pensò che un caso fortunato l’aveva condotta a salvare un uomo di grande ingegno, nello steso tempo però le venne il sospetto che egli avesse riportato una commozione cerebrale.

E invece era soltanto un uomo senza qualità. Che in realtà respingeva anche l’idea di allenamento, che riteneva vanamente intenso.

E gli parve indicibilmente assurdo mettersi come di consueto, nella luce lattea che filtrava attraverso le tende, a piegare avanti e indietro il suo corpo nudo, a sollevarlo da terra con i muscoli addominali, a tempestare di pugni un pallone da boxe, come fanno tanti altri uomini alla stessa ora, prima di andare all’ufficio. Un’ora al giorno è la dodicesima parte della vita cosciente, e basta per mantenere nelle condizioni fisiche di una pantera preparata ad ogni avventura un corpo già bene addestrato; ma la si sciupa in una inutile attesa, perché le avventure degne di una simile preparazione non si presentano mai; lo stesso accade dell’amore, al quale ci si prepara in misura assolutamente eccessiva, e infine Ulrich fece pure la scoperta che anche nella scienza egli era come un alpinista che scavalca una catena dopo l’altra senza mai vedere una meta. […] decise di prendersi un anno di vacanza dalla vita per cercare un uso appropriato delle sue capacità.

images

Muhammad Ali (foto dal web)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 settembre 2016 da in Citazioni (quotes), Libri con tag , , , , , , .

Sbircia nell’archivio dal 2009 ad oggi

Cerca i post pubblicati per data

settembre: 2016
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Statistiche del Blog

  • 8,117 visite

Through the looking glass

"..and Alice began to remember that she was a Pawn, and that it would soon be time for her to move".

Seguimi su Twitter

Seguimi su Instagram

#Dedicato a tutti i condòmini e agli azionisti societari... #buonanotte da #TorPignatta autonoma e ribelle #poledance #polesport #Rome #workout 💪🏻💪🏻💪🏻💪🏻💪🏻🤸‍♂️🤸‍♀️ #madeinitaly #Rome #ladolcevita #summer #relax #instacat #gatti #summer #lungotevere #opera #lirica #Roma #summer17 Urban #sunset #Roma #summer
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: