Il paese dei gatti

Recensioni, segnalazioni, osservatorii, racconti, suggerimenti

Perché si parte

La terza fame

Fin da giovane: non ci fu verso di domarla, né con moderazione ascetica – limitarsi al bianco e nero – né puntando sulla smania di voler imbrattare ogni e qualsiasi pezzo di carta. Persino la sovrasaturazione spinta fino alla nausea verbale non è riuscita a frenarla. Non ne avevo mai abbastanza. Ero sempre bramoso di qualcosa in più. La fame normale, quella che tutti conoscono, poteva essere attutita per ore con minestra di navone avara di occhi di grasso, persino con patate aggredite dal gelo; il bisogno di amore carnale, questo impeto non richiesto, ansimante, ineliminabile di una voglia sempre rinnovata veniva soffocato con occasioni colte lungo la strada o, a termine, con mano veloce; ma la mia fame di arte, la necessità di raffigurare tutto ciò che era fermo o in movimento, e dunque ogni oggetto che gettasse ombra, anche l’invisibile, ad esempio lo Spirito Santo e il suo intimo nemico, il sempre fuggevole capitale – magari decorando con telamoni, come tempio dell’osceno, il Banco di Santo Spirito, l’istituto finanziario pontificio -, questa bramosia di presa di possesso figurata non era placabile, restava sveglia durante il giorno e fin dentro i sogni, ma quando volli imparare l’arte o quello che nella mia limitatezza consideravo arte, venne foraggiata con promesse; il primo intralcio ai miei desideri furono le condizioni dell’inverno ’46-47.

Grass, GunterSbucciando la cipolla

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sbircia nell’archivio dal 2009 ad oggi

Cerca i post pubblicati per data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Statistiche del Blog

  • 8,865 visite

Through the looking glass

"..and Alice began to remember that she was a Pawn, and that it would soon be time for her to move".

Seguimi su Twitter

Seguimi su Instagram

#brescianità ❤️ Quando fa freddo bisogna mangiar tanto (cit.) #instafood #madeinitaly #Brescia #autumn #autunno in #ValTrompia #spiedo & #polenta patrimonio dell'umanità #novembre a #Pavia Non cambi mai! 💘 #autumn #rainingday #memories L'avvocato #Malinconico 🖤È lo shopping della disperazione che ti spinge ad investire su mercati inesistenti. #DeSilva #NonAvevoCapitoNiente #libri #pagine #instabooks #lettori Quei pigri pomeriggi di pioggia #rainingdays #cats #lazy #sunday #Rome Doppio #arcobaleno... doppia linea d'ombra #Rome #rainingday #autumn #skyline a TorPignatta #pink & #orange #autumn #walking in #Rome #love #flowers
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: