Il paese dei gatti

Recensioni, segnalazioni, osservatorii, racconti, suggerimenti

I LIBRI DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE – LISTA INTERCONTINENTALE

Molte settimane fa mi sono trovata a redigere una lista per un progetto di beneficenza. Ho raccolto i libri che secondo me devono essere letti assolutamente e non possono mancare in … Continua a leggere

10 gennaio 2017 · Lascia un commento

Me la dipingevo ancor più perfida di quanto fossi solito stimare simili femmine

Ciò che a noi può sembrare un episodio surreale, può essere del tutto ordinario in certi contesti storici o territoriali. I principi che costituiscono il nostro attuale patrimonio giuridico sono il frutto di un lungo percorso di maturazione della coscienza collettiva e legislativa. Musil scrive tra le due guerre, quando la cultura giuridica europea elaborava le prime riflessioni in tema di non imputabilità del soggetto incapace di intendere e volere, accogliendo il principio nei codici nazionali (incluso quello italiano). E’ una letteratura destinata a influire sul sentimento collettivo del ventesimo secolo.

26 ottobre 2016 · Lascia un commento

Il coraggio di prendere semplicemente il caffè con te

Ebbene, sforzarci di essere brillanti, originali, pensare e spaccarci la testa sui dilemmi filosofici e trascendentali ci fa poi così bene? Walter ha una saggezza diversa.

26 settembre 2016 · Lascia un commento

#GiudicatiDallaCopertina agosto 2o16 NOVITA’ IN LIBRERIA

Tra le novità librarie di agosto tanta letteratura di viaggio, biografie e cinema!

11 settembre 2016 · Lascia un commento

La boxe è una specie di teologia

Ulrich incontra per la prima volta Bonadea subito dopo essere stato rapinato per strada. La donna lo soccorre. Durante il tragitto in carrozza Ulrich la intrattiene ostentando tranquillità circa l’accaduto, discorrendo del più e del meno, e tra l’altro anche di sport.

1 settembre 2016 · Lascia un commento

I sentimenti sono importanti quanto il diritto costituzionale

#DiarioDiBordo giorno 2 L’uomo senza qualità, di Robert Musil

Ulrich, l’uomo senza qualità torna in patria. Compra una casa e la ristruttura. Ora deve “solo” decidere che cosa fare nella vita.

30 agosto 2016 · Lascia un commento

Abbiamo conquistato la realtà e perduto il sogno

#DiarioDiBordo giorno 1 L’uomo senza qualità, di Robert Musil

Non è un romanzo vero e proprio, ma una raccolta di testi, che Musil ha scritto in epoche diverse. Ogni testo è una riflessione, una pillola di due o tre pagine. La trama è un filo sottile che scorre tra un testo e l’altro. Cercherò di proporre qualche passaggio tra i più rilevanti.

23 agosto 2016 · Lascia un commento

Tutti sono spaventati dall’idea di passare il tempo senza far niente

#Recensione A sud del confine a ovest del sole, di Haruki Murakami

Murakami si conferma uno scrittore capace di catalizzare l’attenzione sulla storia e di non abbandonarla fino all’ultima pagina. Il titolo del romanzo, pubblicato in Giappone nel 1992, e in Italia nel 2013 da Einaudi, richiama una canzone jazz, South of the border di Nat King Cole, che parla del Messico, ma i due ragazzini giapponesi non lo sanno e immaginano che a sud di quel confine ci sia ogni cosa bellissima; e una patologia diffusa tra i contadini della Siberia: una forma di isteria che li porta ad abbandonare tutto improvvisamente e seguire per giorni e giorno la direzione del sole che cala a ovest, fino alla morte per stenti. Come osserva Mishimoto, la nostra vita si svolge tra questi due confini: tra il sud del confine, dove regna la possibilità, e a ovest del sole, dove è impossibile che qualsiasi cosa accada più.

19 agosto 2016 · Lascia un commento

Pensavo che le donne fossero tutta una fauna indecisa

#DiarioDiBordo giorno 4 Il poema dei lunatici, di E. Cavazzoni

Ultima parte e conclusione de Il Poema dei lunatici. Quali avventure aspettano l’ingegnere Savini e il prefetto Gonnella? Il mondo dei lucchetti, Garibaldi, i borbonici, i Visigoti, Giuda Iscariota. Ma soprattutto le donne, questo mistero.

17 agosto 2016 · 2 commenti

#DiarioDiBordo giorno 3 Il poema dei lunatici, di E. Cavazzoni

Savini e il prefetto Gonnella proseguono nelle indagini per disegnare una mappa di cristallo, anzi di acqua, della prefettura di loro competenza. E incontrano tanti popoli e territori: quelli dediti all’ossessione, i ripetitori, il mondo dei lucchetti, il deserto dove non c’è niente e nessuno, e le madonne che appaiono e rendono felici e matti.

14 agosto 2016 · 1 Commento

Sbircia nell’archivio dal 2009 ad oggi

Cerca i post pubblicati per data

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Statistiche del Blog

  • 8,986 visite

Seguimi su Twitter

Seguimi su Instagram

Ci siamo... #Christmas #Rome #lights #citylights Color grigio-valtrompia.. 🌧🌧🌧🌫 #autumn #Brescia #rainingdays #instatravel #GardoneVT Meno male che al mondo esiste la cioccolata calda #hotthings #chocolate #felicità #instafood #Rome #autumn #brescianità ❤️ Quando fa freddo bisogna mangiar tanto (cit.) #instafood #madeinitaly #Brescia #autumn #autunno in #ValTrompia #spiedo & #polenta patrimonio dell'umanità #novembre a #Pavia Non cambi mai! 💘 #autumn #rainingday #memories L'avvocato #Malinconico 🖤È lo shopping della disperazione che ti spinge ad investire su mercati inesistenti. #DeSilva #NonAvevoCapitoNiente #libri #pagine #instabooks #lettori